Che cos’è la temperatura AccuWeather RealFeel?

La temperatura AccuWeather.com RealFeel® è stata creata negli anni ’90 da Joel N. Myers, Michael A. Steinberg, Joseph Sobel, Elliot Abrams e Evan Myers.

La temperatura RealFeel è un’equazione che prende in considerazione molti fattori diversi per determinare come si sente effettivamente la temperatura esterna. È la prima temperatura che tiene conto di più fattori per determinare il caldo e il freddo.

Alcuni dei componenti utilizzati nell’equazione sono l’umidità, la copertura nuvolosa, i venti, l’intensità del sole e l’angolo del sole. L’umidità è un grande contributore nel determinare il RealFeel, ma anche l’ora del giorno è importante, a causa dell’angolo del sole.

Al mattino l’angolo basso del sole emana meno calore perché l’energia è diffusa, secondo il meteorologo senior di AccuWeather.com Expert Dan Kottlowski. Nel pomeriggio, il sole è sopra la testa e l’energia del sole è più diretta ed emana più energia, facendo sentire più caldo.

“Il RealFeel prende in considerazione l’angolo del sole e i suoi effetti su un oggetto o sul corpo”, ha detto Kottlowski.

Una volta creata l’equazione, gli inventori hanno portato il RealFeel ai meteorologi di AccuWeather.com, ai media e al pubblico per essere sicuri che non mancasse nulla e per raccogliere ricerche su come migliorare il prodotto, ha detto Steinberg.

Ottieni le tue previsioni AccuWeather

L’equazione prende anche in considerazione come le persone percepiscono il tempo. Steinberg ha detto che questo può essere discusso, poiché non tutti percepiscono il tempo allo stesso modo, ma l’equazione utilizza la percezione media delle persone del tempo e la aggiunge all’equazione RealFeel. La temperatura RealFeel può essere utilizzata in tutte e quattro le stagioni con la stessa equazione.

Il vento è una componente principale che determina come le persone percepiscono il tempo e un fattore che viene utilizzato per determinare l’AccuWeather RealFeel. La meteorologa senior di AccuWeather.com, Kristina Pydynowski, ha detto che il vento può far sentire una persona più fredda perché il vento freddo che soffia rimuove il calore dal corpo.

“Più forte è il vento, più velocemente il calore viene rimosso dal tuo corpo, quindi sembrerà più freddo fuori”, ha detto Pydynowski.

L’umidità è un altro componente nell’equiparazione del RealFeel e gioca anche un ruolo nel modo in cui le persone si sentono fuori. Se c’è poca umidità nell’aria (cioè meno umidità) quando si suda, l’umidità può evaporare. Questo funziona come processo di raffreddamento del tuo corpo, quindi non sentirai tanto caldo. Se c’è un’alta umidità nell’aria, il processo di evaporazione è rallentato o fermato perché c’è già molta umidità nell’aria.

“Ecco perché si ha la sensazione di appiccicoso, perché il sudore non è in grado di evaporare in modo efficiente”, ha detto Pydynowski.

L’AccuWeather.com RealFeel Temperature è unico nel suo genere perché AccuWeather è l’unica azienda che può utilizzare più di due elementi nella sua equazione, per determinare il RealFeel a causa dei brevetti che AccuWeather ha, ha detto Steinberg.