Arthur Avenue

I carretti di Arthur Avenue nel 1940.

Arthur Avenue nel 2014.

Il debutto alla regia di Robert De Niro A Bronx Tale si svolge nei pressi di Belmont. Tuttavia, è stato in gran parte girato ad Astoria, nel Queens. La serie Third Watch era inizialmente basata su Arthur Avenue, con il primo episodio che si riferiva alla caserma dei pompieri come “Camelot”, in base alla sua posizione all’incrocio tra King Street e Arthur Avenue. Il film del 1973 “The Seven-Ups” con Roy Scheider fu girato su Arthur Avenue e Hoffman Street. Nel 2003, una scena della serie di successo della HBO “I Soprano” è stata girata nel Mario’s Restaurant.

Leonard di A Million Little Pieces di James Frey è cresciuto in questa zona. Gran parte del romanzo Underworld si svolge nei pressi di Arthur Avenue. Lo stesso autore, Don DeLillo, ci è cresciuto.

La scena di apertura del film del 1955, Marty mostra Arthur Avenue. Il protagonista del film, Marty Piletti, lavora in un mercato della carne sulla Arthur Avenue, e nel film pensa di comprarlo dal suo proprietario.

Le prime scene del film della metà degli anni ’60, The Incident si svolgono sulla 183esima strada e la Third Avenue e nella stazione della Third Avenue El (una volta la stazione primaria della El per Arthur Avenue). Le scene, con Martin Sheen e Tony Musante, riguardano lo scippo di un pedone. La stazione Belmont ha sostituito quella della linea Jerome Avenue El, che è la linea che forma la narrazione del film.

Il gruppo musicale doo-wop degli anni 50 chiamato Dion and the Belmonts ha avuto origine in questa zona, che prende il nome da Belmont Avenue. Il gruppo rock italiano Elio e le Storie Tese alla fine della loro canzone “Gargaroz” nell’album Studentessi presentava una finta pubblicità di un negozio di alimentari in Arthur Avenue, in lingua italiana con alcuni strani americanismi.

Un reality show televisivo chiamato Mama’s Boys of the Bronx parlava di uomini adulti che vivevano in Arthur Avenue e dintorni nel Bronx con le loro madri.

Il video musicale di Lady Gaga per “Eh, Eh (Nothing Else I Can Say)” si svolge in Arthur Avenue/Little Italy e dintorni.

Nel 2016, Arthur Avenue è stata nominata una delle “America’s Greatest Streets” dall’American Planning Association.

Il film del 2019 Bottom of the 9th, che ha come protagonisti Joe Manganiello e Sofia Vergara è stato girato in tutto il quartiere, in particolare con Arthur Avenue. La sceneggiatura del film è stata scritta da Robert Bruzio, che è cresciuto in Arthur Avenue.