Alghe verdi: Come Aspirare fuori della vostra piscina?

E ‘importante notare che non si dovrebbe cercare di aspirare l’acqua verde piscina fino a quando non hanno rimosso qualsiasi e tutti i detriti organici utilizzando una rete piscina, e hanno aggiunto i prodotti chimici adeguati per l’acqua, e fatto corretta spazzolatura in modo che le alghe verdi si è visibilmente depositato sul fondo della vostra piscina.

Ci sono essenzialmente 2 modi per aspirare le alghe verdi una volta che si sono depositate sul fondo della vostra piscina – piscina ai rifiuti (se avete questa opzione) O attraverso il vostro filtro (richiede più lavoro).

Aspirare le alghe verdi attraverso il metodo dei rifiuti (più facile e più sicuro per l’attrezzatura)

Il modo più semplice per eliminare le alghe che si sono depositate sul fondo della piscina è quello di bypassare il filtro e aspirare dalla piscina ai rifiuti.

Speriamo che tu abbia un sistema multiporta e possa aspirare la tua piscina ai rifiuti, o che il tuo installatore di piscine abbia collegato una linea di rifiuti sul tuo sistema di fronte al tuo filtro a cartuccia.

Imposta la tua linea di rifiuti e aspira la piscina ai rifiuti per eliminare le alghe e i detriti dalla piscina. Non lasciate che il livello dell’acqua si abbassi troppo durante questo processo, se diventa più di 6 pollici sotto le piastrelle, fermatevi. Spegnere il sistema e riempire di nuovo la piscina e ripetere fino a quando l’intera piscina è aspirata.

Aspira le alghe verdi attraverso il filtro (solo se non hai altre alternative)

Se si deve aspirare attraverso il filtro, idealmente si desidera utilizzare una vecchia cartuccia che è possibile smaltire quando si è completato il processo.

Inizia ad aspirare come faresti normalmente, e se vedi che lo sporco o le alghe morte stanno bypassando il filtro e soffiano di nuovo nella piscina, il tuo filtro ha bisogno di attenzione prima che tu possa procedere. Prova a pulire la cartuccia (potrebbe essere necessario farlo più volte). Se i detriti continuano a bypassare il filtro e a tornare nella piscina, è necessaria una riparazione del filtro stesso – da parte di un servizio professionale.

Dopo aver aspirato con successo la piscina e aver portato l’acqua al giusto livello, è il momento di far ripartire il sistema. In una piscina con una valvola multiporta, è importante riavviare il sistema a tappe, in modo da non pompare di nuovo acqua sporca e piena di alghe nella tua bella piscina.

Per prima cosa, risciacqua e sciacqua molto bene il filtro. Si consiglia di eseguire questo ciclo almeno 3 volte, o più se necessario. Usa il tuo vetro spia e guarda l’acqua che scarica.

Se il tuo filtro DE è rimasto fermo per un po’, dovresti chiedere a un professionista della piscina di fare il suo smontaggio e la sua pulizia annuale. Lo stesso vale per i filtri a sabbia che non sono stati sprimacciati e ringiovaniti entro un anno o due.

Una volta che il filtro è stato pulito e il DE è stato aggiunto nuovamente ai filtri DE, impostare il sistema per funzionare per 12 ore. Se avete domande sullo spurgo sicuro dell’aria dal sistema, consultate il manuale del proprietario del vostro filtro per piscina.

Se avete un filtro a cartuccia, è il momento di mettere il nuovo elemento filtrante nel sistema e buttare via quello vecchio. Se l’acqua non si è schiarita con il vecchio elemento, ripetete gli ultimi passi con quello nuovo prima di andare avanti.

Come ultimo passo aggiungete l’ultima caraffa di candeggina e mezzo gallone di acido e lasciate circolare per 24 ore.

Nota bene: se non siete sicuri di quello che state facendo e per evitare di fare danni potenziali al vostro filtro per piscina, potreste beneficiare del consiglio di un professionista del servizio piscina.