Acciaio inossidabile chirurgico

SAE 316 e acciaio inossidabile SAE 316L, indicato anche come inossidabile di grado marino, è una lega di acciaio al cromo, nichel e molibdeno che presenta una forza e una resistenza alla corrosione relativamente buone. 316L è la versione a basso tenore di carbonio dell’acciaio inossidabile 316.

316L in particolare è biocompatibile se prodotto secondo ASTM F138 / F139. È una scelta comune per gli impianti biomedici, così come per i piercing e gli impianti di modifica del corpo. La reazione del sistema immunitario al nichel è una potenziale complicazione dell’uso dell’acciaio inossidabile nel corpo umano. Ci sono leghe di acciaio inossidabile austenitico senza nichel rinforzate con azoto disponibili che affrontano questa preoccupazione.

316 l’acciaio chirurgico è anche usato nella fabbricazione e nella manipolazione di prodotti alimentari e farmaceutici dove è spesso richiesto per minimizzare la contaminazione metallica.

316L è un materiale eccellente per l’uso in gioielleria grazie al suo basso rischio di reazione allergica, così come la sua capacità di tollerare l’acqua.

Le proprietà di resistenza alla corrosione di tutti gli acciai inox è notevolmente migliorata dal processo di passivazione. ASTM A967 dettaglia questo processo.