14 dei migliori film basati su storie vere

Non mancano incredibili viaggi cinematografici nati da storie vere. Schindler’s List, Spartacus, Lawrence d’Arabia – sono troppo numerosi da elencare. Eppure, hanno abbellito i nostri schermi per decenni e non invecchieranno mai nel raccontare. Ecco una manciata di film che potete vedere ora e che vi trasporteranno dal vostro salotto e vi aiuteranno a sperimentare le speranze, i sogni e i fallimenti degli altri.

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, al loro sito web.

Just Mercy (2019)

Il quarto film dello scrittore/regista Destin Daniel Cretton è basato sul libro del 2014 scritto dall’avvocato difensore dei diritti civili di fama mondiale Bryan Stevenson. L’autobiografia racconta gli instancabili sforzi di Stevenson per lottare contro il sistema giudiziario degli Stati Uniti, caratterizzato da pregiudizi sistematici, e il film segue il lavoro di Stevenson (interpretato da Michael B. Jordan) per liberare un prigioniero condannato a morte ingiustamente, Walter McMillian, interpretato da Jamie Foxx. È straziante e bello sia nella sua tristezza che nella sua redenzione.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni sul loro sito web.

To Sir, With Love (1967)

To Sir, With Love è basato sull’omonimo romanzo autobiografico del 1959 di E. R. Brathwaite, che raccontava il suo periodo come insegnante nella Londra del secondo dopoguerra, offrendo uno sguardo mai visto prima sulla politica di razza e classe di quel periodo. Sidney Poitier interpreta l’ingegnere idealista della Guiana britannica che si ritrova a insegnare a un gruppo di studenti bianchi nell’East London.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

Moneyball (2011)

Con una sceneggiatura del venerabile Aaron Sorkin, Moneyball racconta la storia dell’ascesa di Billy Beane (Brad Pitt), un ex giocatore della Major League Baseball che la carriera sul campo è diventata noccioline rispetto ai progressi che ha fatto fuori dal campo.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

Loving (2016)

Una delle più famose battaglie della Corte Suprema del XX secolo, Loving di Jeff Nichols segue la vera storia di Richard e Mildred Loving (con superbe performance di Joel Edgerton e Ruth Negga), una coppia della Virginia che fu arrestata a causa del loro matrimonio interrazziale. Il film racconta il caso legale che si sarebbe concluso con la storica decisione del 1967 che i divieti sul matrimonio interrazziale violavano la clausola di uguale protezione del 14° emendamento. Il film è basato in parte sul documentario del 2011 The Loving Story della scrittrice/produttrice/regista Nancy Buirski.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

Three Billboards Outside Ebbing, Missouri (2017)

Scritto e diretto da Martin McDonagh, Three Billboards ha ottenuto i premi per la migliore interpretazione per la protagonista, Frances McDormand, e il non protagonista, Sam Rockwell, insieme a una sfilza di nomination per i suoi creatori e artigiani. Questo lo sappiamo. Quello che la maggior parte delle persone non sa è che la trama su una madre che sfida le forze dell’ordine per lo stupro e la morte di sua figlia è basata su una storia vera. Il padre di una giovane donna uccisa nel 1991 ha affisso dei cartelloni intorno alla sua città natale, Vidor, Texas, che McDonagh ha visto durante un viaggio in macchina e gli ha dato l’idea per il film.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

Dolomite Is My Name (2019)

In una performance da alta carriera, Eddie Murphy ritrae la leggenda della commedia-cantante-attore Rudy Ray Moore. Moore, che ha lottato per decenni cercando di essere preso sul serio come interprete, ha finalmente ottenuto il suo dovuto nel 1975 quando il suo esilarante e osceno Dolomite è decollato ed è diventato un fenomeno di Blaxploitation. Questo, e i suoi sequel, The Human Tornado e The Return of Dolomite, hanno reso Moore, morto nel 2008 all’età di 81 anni, un pioniere culturale agli occhi di molti.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

Gorilla nella nebbia (1988)

Protagonista Sigourney Weaver in un ruolo che le ha procurato la sua seconda – e più recente – nomination agli Oscar, Gorilla nella nebbia è basato sulla vita e sugli sforzi dell’antropologa Dian Fossey. Fossey ha lavorato instancabilmente e contro forti forze economiche e di bracconaggio per aiutare a proteggere i rari gorilla nelle montagne del Ruanda. Preparate i vostri fazzoletti.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

I, Tonya (2018)

In America, non c’è quasi anima viva nata dopo il 1990 che non conosca la faida tra Tonya Harding e Nancy Kerrigan nel pattinaggio sul ghiaccio. I, Tonya è il tanto atteso sguardo su ciò che è realmente accaduto dietro le quinte delle prove olimpiche invernali del 1994. Margot Robbie nel ruolo della Harding e Allison Janney in quello della madre prepotente e violenta brillano come ghiaccio fresco nei loro ruoli.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

Extremely Wicked, Shockingly Evil, and Vile (2019)

Sarebbe difficile trovare qualcuno che non abbia sentito parlare del carismatico serial killer Ted Bundy, l’uomo che ha rapito, violentato e ucciso decine di donne negli anni ’70. Ma una storia dalla prospettiva della sua fidanzata di lunga data è un po’ più rara. Extremely Wicked ha come protagonisti Zac Efron nel ruolo di Bundy e Lily Collins nel ruolo di Elizabeth Kloepfer, alias Liz Kendall, in un racconto agghiacciante delle donne che Bundy terrorizzava.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

Il discorso del re (2010)

Portandosi a casa quattro Oscar (miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura originale e miglior attore protagonista), Il discorso del re è stato un trionfo, a dir poco. Con Colin Firth nei panni di Re Giorgio VI durante la sua involontaria ma doverosa ascesa al trono britannico nel 1936 dopo che suo fratello ha abdicato per stare con Wallis Simpson, la storia si concentra sulla balbuzie di Giorgio che ha dovuto superare lavorando con un logopedista, interpretato da Geoffrey Rush, che è stato anche nominato all’Oscar per questo ruolo.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni sul loro sito web.

Catch Me If You Can (2002)

La storia di Frank W. Abagnale Jr. era così incredibile che non c’era modo che non diventasse un film di Steven Spielberg. Abagnale, interpretato da Leonardo DiCaprio nel film, è stato un truffatore di successo e un impostore dall’età di 15 anni fino a 21, prima di essere catturato dagli agenti dell’FBI (un composto di agenti della vita reale interpretati da Tom Hanks). Ora, Abagnale è un consulente di sicurezza. Go figure.

Watch Now

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

Spotlight (2015)

Spotlight racconta l’incredibile storia del team di giornalismo investigativo “Spotlight” del Boston Globe e di come, nel 2002, hanno contribuito a far cadere l’Arcidiocesi di Boston in uno scandalo di abusi sessuali su minori. Il film – che ha come protagonisti Michael Keaton, Mark Ruffalo, Rachel McAdams e Liev Schreiber, e ha vinto l’Oscar per il miglior film dell’anno e la migliore sceneggiatura originale – ha portato la storia delle vittime di decenni di pedofilia e il conseguente massiccio insabbiamento a un pubblico più ampio.
Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

Hustlers (2019)

Proprio quando l’articolo su cui si basa è diventato virale, Hustlers, con Jennifer Lopez e Constance Wu, ha fatto arrabbiare il pubblico. L’articolo del New York Magazine scritto da Jessica Pressler è la base per Hustlers, che racconta la vera storia di un gruppo di ex danzatrici esotiche molto astute che sfruttano i loro clienti dell’alta classe di New York City.

Guarda ora

Questo contenuto è importato da YouTube. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni, sul loro sito web.

The Farewell (2019)

The Farewell è una storia vera basata su una vera bugia. La scrittrice-regista Lulu Wang e la sua famiglia decidono di organizzare un matrimonio per riunire la famiglia in quanto alla loro amata nonna, la matriarca della famiglia, Nai-Nai vengono date solo settimane di vita ma nessuno glielo dice. Interpretato da Awkwafina, è un racconto toccante, divertente e commovente sulle famiglie cinesi americane e cinesi.

Guarda ora

Come questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli come questo direttamente nella tua casella di posta

SIGN UP

Hai bisogno di positività adesso? Abbonati subito a Esquire per una botta di stile, fitness, cultura e consigli degli esperti

SUBSCRIBE

Questo contenuto è creato e mantenuto da una terza parte, e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i loro indirizzi email. Puoi trovare maggiori informazioni su questo e altri contenuti simili su piano.io

.