11 frutti e verdure congelati più sani

Il supermercato può paralizzare la tua mente. Troppe decisioni entrano in gioco tra le corsie. Carta o plastica? Self-checkout o cassiere? No-frills generico o di marca? Fresco o surgelato? In quest’ultimo dilemma, i prodotti freschi sono apparentemente la scelta più sicura, ma non abbandonate ancora la frutta e la verdura surgelata.

Studi della IFR Extra hanno dimostrato che i prodotti possono perdere fino al 45% dei loro nutrienti essenziali durante il viaggio dalla fattoria alla tavola – un periodo che può durare fino a 16 giorni. Queste bacche, meloni, pomodori e verdure possono essere esposti a pesticidi, calore estremo e luce durante il trasporto, compromettendo ulteriormente la loro freschezza e il loro valore nutrizionale.

Al contrario, la maggior parte della frutta e della verdura congelata viene prontamente sbollentata, bollita o cotta al vapore, e poi congelata entro poche ore dalla raccolta, un processo che aiuta a bloccare sia il gusto fresco che il valore nutrizionale. I prodotti congelati sono anche disponibili tutto l’anno e nella maggior parte dei casi sono più economici di quelli freschi. È giunto il momento, quindi, di rifornire il vostro freezer con queste potenze nutrizionali sottovalutate.